Il 3 alla “Loria” presentazione del libro sul carpigiano
Presenti il figlio, l’autrice e Alberto Bellelli

 

CARPI, 29 Marzo 2024 
Era un carpigiano il primo Sindaco di Latina, dal 1946 al 1951: una storia poco conosciuta che sarà rievocata mercoledì 3 aprile, all'auditorium “Loria”, con la presentazione del libro “Fernando Bassoli, primo Sindaco della città di Latina”, scritto dalla pubblicista Licia Pastore, terzo e ultimo appuntamento della rassegna “E' successo un '46”.

 

Bassoli (1907–1988) era un funzionario della CMB giunto a Littoria (così si chiamava la città fondata dal fascismo), per le opere di bonifica: finì per stabilirsi là, partecipò alla Resistenza nelle file del Partito Repubblicano, e alle prime amministrative dopo la Liberazione fu eletto Sindaco in una Giunta di sinistra. Come Losi per Carpi o Corassori per Modena, fu il Sindaco della ricostruzione materiale e morale.   

      

A raccontarne la straordinaria vicenda saranno l’autrice del libro, insieme a Carlo Bassoli, figlio di Fernando, e al Sindaco Alberto Bellelli. Conduce la serata Fabrizio Piccinini, giornalista.

 

Il ciclo “E' successo un '46”, organizzato dal Comune e dedicato a straordinarie vicende, emiliane o di emiliani, avvenute nel 1946, è stato aperto con la presentazione del libro ““Cent'anni di rettitudine“ su Germano Nicolini e il caso don Pessina, seguita da quella di «I “treni della felicità” a Correggio», sull’accoglienza di bambini bisognosi provenienti da città del nord e del sud devastate e affamate dalla guerra.

 

Gli incontri, in collaborazione con La Fenice di via Mazzini, si tengono alla “Loria”: ore 21, ingresso libero.

 

 

      

Visite: 106

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto