Denunciato per furto, il fatto è avvenuto davanti alla Piscina comunale

A seguito di alcune denunce ricevute nei giorni scorsi la Polizia Municipale delle Terre d’Argine-territoriale di Carpi assieme al Nucleo Antidegrado del Corpo ha organizzato dei servizi appositi per contrastare i furti di biciclette presso il piazzale delle Piscine. F.G, 35 anni, residente a Carpi e noto al Comando è stato così bloccato ieri dagli agenti della Polizia Municipale in flagranza mentre, dopo aver tagliato il lucchetto, si appropriava di una bicicletta parcheggiata nelle rastrelliere nei pressi dell’impianto sportivo. Il soggetto, con precedenti penali, è stato denunciato alla Procura della Repubblica per furto. Nel suo borsello è stata ritrovata anche una tessera carburanti intestata all'AUSL di Modena, sulla quale sono in corso accertamenti. Sono stati sottoposti a sequestro gli attrezzi usati per tranciare il lucchetto mentre per ciò che riguarda la bicicletta non si è presentato finora nessuno a reclamarla; si invita il proprietario del mezzo a rivolgersi al Comando di Carpi per presentare denuncia di furto e riprendersela. La Polizia Municipale anche in questo mese d’agosto sta organizzando dei servizi ad hoc contro il furto delle biciclette non solo nella zona della Piscina ma anche nei parchi cittadini (Resistenza, Giotto, Rimembranze, ecc…).