Tags:

L’impegno dell’assessore Galantini a verificare soluzioni e iniziative future --Comunicato stampa n.73 del 12/3/2015

Il 10 marzo scorso in Municipio a Carpi si è svolto un incontro tra l'amministrazione (l’assessore alla Mobilità Cesare Galantini e il Mobility manager dell’ente locale Paolo Gualdi) e il circolo Nuove Proposte (erano presenti Vanna Iotti e Angelo Lucchini), sodalizio che si occupa di cicloturismo. Nel corso dell’incontro si è parlato di mobilità ciclo-pedonale. Iotti e Lucchini hanno illustrato al Comune alcune osservazioni relative alla circolazione di ciclisti e pedoni in città, che sono state segnalate dai soci di N.P., e che principalmente si muovono utilizzando le due ruote. Galantini ha replicato che è ferma l’intenzione dell’amministrazione di far diventare nell'arco della legislatura Carpi Città amica della bicicletta, incrementando cioè le piste ciclabili e la cultura della sicurezza per chi usa le bici. Ma non solo, riproponendo le iniziative della Mobility week anche nel 2015, realizzando le opere previste nel Piano delle piste ciclabili, implementando la cultura della mobilità sostenibile. Infine l’assessore Galantini ha proposto ai rappresentanti di N.P. iniziative congiunte che coinvolgano altre associazioni e soggetti anche privati, del mondo dei pedali in particolare. Entrando nello specifico delle segnalazioni il Mobility manager Gualdi ha poi spiegato come alcune criticità sottolineate da N.P. siano ben note e dovute a piste ciclabili ormai datate e in attesa di adeguamenti, segnalando l'introduzione di zone con limiti di velocità per autoveicoli di 30 all'ora che migliorano notevolmente la sicurezza passiva per pedoni e ciclisti. La riunione si è chiusa con l'impegno di produrre iniziative comuni per sensibilizzare gli utenti della bici a muoversi in sicurezza sulle piste ciclabili utilizzando dispositivi luminosi nelle ore serali e di mantenere aperto un canale grazie al quale continuare a segnalare le difficoltà riscontrate dai ciclisti.

Visite: 2955

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto