Possibili nelle prossime settimane disagi per i visitatori --Comunicato n.175 del 13/07/2013

Dopo che nelle scorse settimane l’amministrazione comunale aveva approvato i progetti esecutivi degli interventi provvisionali di messa in sicurezza finanziati dal Presidente della Regione Emilia-Romagna in qualità di Commissario delegato per la ricostruzione post sisma, in questi giorni si stanno aprendo i cantieri nei cimiteri frazionali di Gargallo, Santa Croce, Migliarina, Budrione, San Marino e San Martino Secchia per una spesa complessiva di 540 mila euro: per il Cimitero urbano sono stati stanziati invece altri 274 mila euro per il ripristino delle coperture e opere necessarie alla riapertura della chiesa e alla salvaguardia del portale d’ingresso.
Potranno dunque verificarsi disagi e temporanee chiusure alle visite, che saranno preventivamente segnalate, in alcune parti dei camposanti interessati. L’amministrazione comunale e Se.NE.CA.sottolineano come i lavori dovrebbero però concludersi nei primi giorni del mese di ottobre.