c/o Fondazione Casa del Volontariato – Viale Peruzzi 22 - Carpi

Telefono 393 663 3546

lun-mart-merc 14.30/18.30 giov e sab 09.00/12.30

http://www.associazionezerok.it/

facebook


L’Associazione Zero K ha lo scopo di diffondere la cultura delle cure palliative attraverso tutte le forme delle arti.
Fotografia, cinema, musica, teatro e tutte le altre possibili espressioni artistiche, infatti, sono uno strumento per favorire il raggiungimento del benessere, condizione di fondamentale importanza per una persona che segue un percorso di cure palliative. Sono da considerarsi come strumento integrato nel percorso di cura e di vita.
L’associazione è finalizzata a stimolare i contatti fra le persone, gli enti e le associazioni che si occupano di queste tematiche, in modo da allargare gli orizzonti didattici di professionisti sanitari, cittadini e insegnanti, affinché sappiano trasmettere l’amore per la cultura palliativista ed artistica come un bene per la persona ed un valore sociale.



ATTIVITA' 
L'associazione Zero K per il raggiungimento dei suoi fini, intende promuovere varie attività, in particolare:
- attività culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, incontri, proiezioni di film e documenti, concerti, lezioni, per giovani ed adulti;
- attività di formazione: corsi di aggiornamento teorico/pratici per professionisti sanitari e non, educatori, insegnanti, operatori sociali, corsi di approfondimento sulle tematiche individuate, istituzioni di gruppi di studio e di ricerca;
- attività di coworking: professionisti o persone che lavorano a casa, viaggiano spesso o si trovano a lavorare in isolamento, possono condividere un ambiente di lavoro, valori ed esperienze (pur mantenendo la loro attività indipendente)   con l’opportunità di sviluppare sinergie e collaborazioni;- attività editoriale: pubblicazione di un bollettino, pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.


A CHI SI RIVOLGE
 
L’associazione è finalizzata a stimolare i contatti fra le persone, gli enti e le associazioni che si occupano di queste tematiche, in modo da allargare gli orizzonti didattici di professionisti sanitari, cittadini e insegnanti, affinché sappiano trasmettere l’amore per la cultura palliativista ed artistica come un bene per la persona ed un valore sociale. Fotografia, cinema, musica, teatro e tutte le altre possibili espressioni artistiche, infatti, sono uno strumento per favorire il raggiungimento del benessere, condizione di fondamentale importanza per ogni essere umano. Devono essere considerate come strumento integrato nel percorso di cura e di vita


COME ACCEDERE  
Non è necessaria la tessera d'iscrizione.
Alcuni eventi potranno essere riservati ai soli soci.
Per diventare socio occorre compilare un modulo e inviarlo, allegando la ricevuta di versamento, all’indirizzo
La quota da versare per diventare socio di Zero K è di 20€.

 

Visite: 234

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto