Ultime news

Contributi rimozione amianto anche per il 2019

Presentazione delle domande entro il 31 ottobre 2019

Censimento della popolazione 2019

Da ottobre a dicembre anche a Carpi

Disponibilità immobili produttivi in affitto - Sisma 2012

Ordinanza Commissariale Reg. E/R n. 57/2012

Bando per l'erogazione di contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli

Le domande si raccolgono sino ad esaurimento dei fondi disponibili e comunque entro e non oltre il termine del 31/12/2020

Metcalfa pruinosa

Un insetto indesiderato che favorisce le api

150 mila euro per la sicurezza domestica

Fino al 30 settembre le domande per i contributi

Un bando per premio tesi di dottorato

Promosso dalla Fondazione Fossoli per onorare la memoria di Francesco Berti Arnoaldi Veli Domande entro il 28 febbraio 2020

Attenzione alla processionaria del pino

Controllate gli alberi del vostro giardino

Taxi in frazione...con lo sconto

Da e per il centro urbano pagando il 10% in meno

Twitter, Sms e Whatsapp per contattare la Pm

Attivo l’account @PMTerredargine e il numero 337 1656991

Protezione Civile Locale

Protezione Civile

Pagamenti online

PagoPA

Unione Terre d'Argine

Amministrazione Trasparente

Convocazione Consiglio Comunale

Coopernuoto e Cabassi Pallanuoto si fondono in un nuovo progetto sportivo

Nei giorni scorsi, alla presenza del Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, le due dirigenze delle società Coopernuoto di Correggio e Sandro Cabassi Pallanuoto di Carpi hanno presentato in Municipio un progetto sportivo che prevede la fusione delle due società  stesse all’interno dell’impianto natatorio intitolato a Onorio Campedelli. La Coopernuoto si presenta sul territorio come una delle più forti società di servizi natatori avendo la gestione delle Piscine di Correggio, Novellara, Molatolo (Pr ) e Carpi oltre a vantare un ‘patrimonio sportivo’ di circa 450 ragazzi e ragazze che praticano il nuoto pre-agonistico e agonistico. Dopo questa fusione con la Cabassi amplierà ancora di più le proprie conoscenze tecniche e gestionali, accogliendo nella sua galassia di associazioni sportive un sodalizio presente a Carpi con questa disciplina da circa 40 anni e che attualmente annovera 140 atleti divisi in varie categorie: in ambito regionale inoltre la Cabassi Pallanuoto si distingue infatti come una tra le prime società in questa disciplina facendo dell’attività giovanile il suo punto di forza.
Il progetto sportivo che sta alla base di questa fusione si chiamerà Aquademy  e avrà una caratteristica che è una novità assoluta in ambito natatorio: infatti partendo dall’iniziativa di Coopernuoto, che quest’anno ha avviato una promettente attività di Nuoto Sincronizzato che conta già una ventina di giovani atlete, dalla prossima stagione (cioè da settembre) a tutti i giovanissimi (maschi e femmine) a partire dai sei anni che si iscriveranno ad Aquademy verrà data la possibilità di frequentare un programma con lezioni di Nuoto e Nuoto Sincronizzato. Successivamente, dagli otto anni di età, anche lezioni di Pallanuoto. A questi giovani atleti verranno dunque insegnate le basi di ben tre discipline natatorie, così che in seguito crescendo potranno fare una scelta consapevole e orientarsi in modo definitivo verso l’attività a loro più congeniale.
“Un progetto innovativo e che va nella direzione di dare ancora maggiori possibilità ai bambini e ai ragazzi carpigiani che vogliono fare attività sportive – spiega il Sindaco Alberto Bellelli – Un progetto che arricchisce ulteriormente anche le proposte del nostro impianto natatorio, uno dei più belli e completi a livello regionale”.

WebCam

Webcam Piazza dei Martiri

Uno sguardo sulla Piazza dei Martiri in tempo reale

Ultimo video pubblicato

CarpiCittà



Consulta il periodico del Comune di Carpi