Tags:

Visitabile il secondo sabato di ogni mese grazie ai volontari della Comunità A.B.T.M

L’amministrazione comunale di Carpi ricorda che l’Acetaia collocata nel sottotetto di Palazzo Scacchetti, sede del Municipio, è aperta il secondo sabato di ogni mese dalle 10 alle 13 ma aperture speciali sono possibili su appuntamento, sempre comunque negli orari di apertura del Municipio. Per le prenotazioni occorre rivolgersi allo I.A.T. delle Terre d’Argine (via Berengario 2, telefono 059 649255, e-mail ).
La visita è sempre gratuita ed è condotta dai Maestri assaggiatori della Comunità carpigiana dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Ricordiamo che l’Acetaia è composta da tre batterie di botticelle pregiate, accompagnate da due botti madre che servono alla loro alimentazione (alle tre batterie sono stati dati i nomi di altrettante donne, Maria Beatrice D'Este, Caterina Pico e Adelaide Menotti).
“La cura e la premura per l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena grazie alle visite guidate – spiega l’assessore comunale a Cultura e Turismo Simone Morelli - viene messa in questo modo a disposizione di tutti. La produzione dell’Acetaia poi viene offerta come omaggio a ospiti e personalità in visita alla città, testimoniando della passione e delle abilità necessarie a realizzare questo patrimonio comune della nostra terra e della sua gente”.

Visite: 2743