Gasparini: “Carpi si conferma polo attrattivo per gli studenti del circondario”


Plauso da parte dell’amministrazione comunale di Carpi per la decisione della Provincia di Modena di realizzare con risorse regionali l'ampliamento del polo scolastico degli istituti Fanti e Da Vinci nella città dei Pio. Con un investimento di due milioni e 100 mila euro sarà realizzata una nuova palazzina nell'area adiacente ai due istituti, di proprietà della Provincia, dove ora c'è una pista di atletica a uso scolastico. Partiranno invece entro l'estate i lavori di ampliamento dell'istituto Meucci con un investimento della Provincia di ulteriori due milioni: entro il settembre del 2017 in un area attigua all'attuale sede sorgerà un nuovo edificio di complessive 14 aule e tre laboratori al posto degli attuali moduli prefabbricati.
“Va sottolineato - spiega l’assessore all’Istruzione del Comune Stefania Gasparini - il buon lavoro di squadra compiuto tra istituti scolastici secondari di secondo grado e istituzioni locali e regionali e che ha portato a questo importante risultato. Carpi si conferma d’altronde un polo scolastico che cresce anno dopo anno attirando studenti da comuni e province limitrofe”.
A Carpi gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (dati Provincia) sono aumentati dai 3.504 del 2012 ai 4.192 di quest'anno (688 studenti e 22 classi in più).

Visite: 2165