Famiglie numerose, invalidi, anziani: 22 mila euro stanziati dalla Giunta

Per il 2016 le famiglie con più di quattro figli e con un valore Isee fino a 18 mila euro potranno acquistare l’abbonamento annuale al trasporto pubblico al costo agevolato di 60 euro per quello urbano e per quello extraurbano e di 95 euro per quello cumulativo. La stessa tariffa sarà applicata anche ai disabili, agli uomini al di sopra di 65 anni e alle donne al di sopra di 63 anni con un valore Isee del nucleo familiare che non superi i 15mila euro.
La Giunta comunale di Carpi infatti ha approvato nei giorni scorsi una delibera che recepisce le novità definite dalla Regione Emilia-Romagna per le tariffe agevolate di abbonamento annuale di trasporto pubblico per gli anni 2016-2018 e che ha stanziato ad integrazione delle agevolazioni regionali un contributo di 22 mila euro.
L’Amministrazione comunale ha delegato Amo, l’Agenzia per la mobilità e il trasporto pubblico locale di Modena, a svolgere le funzioni di gestione relativamente ai contributi di competenza comunale per gli abbonamenti agevolati, e dal 2 aprile si potrà accedere alle agevolazioni.
Il provvedimento è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa dall’assessore alla Mobilità Cesare Galantini.
 

Visite: 3015

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto