Il Comune ha aderito all’iniziativa del WWF sul cambiamento climatico
Tosi: “tante le azioni concrete in campo ambientale messe in campo dal Comune”

Anche il Comune di Carpi ha aderito a The Earth Hour 2016-L’ora della Terra, l’iniziativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sulla necessità di intervenire in merito al cambiamento climatico in corso, ideata e gestita dal WWF. Sabato 19 marzo alle ore 20.30 il mondo si ‘spegnerà’ per un'ora: monumenti, case, uffici e città resteranno al buio per testimoniare l'impegno di cittadini, governi e organizzazioni nella lotta al cambiamento climatico, possibile anche grazie al risparmio energetico e alla conseguente riduzione dell’emissione in atmosfera di anidride carbonica.
Va ricordato che questa iniziativa serve per sensibilizzare le persone e che in città il Comune ha messo in campo azioni concrete in questi mesi. “Ad esempio sul tema del risparmio e delle energie rinnovabili - dichiara Simone Tosi, assessore all’Ambiente - nel 2016 si arriverà alla sostituzione di oltre 6000 punti luce, con tecnologia a basso consumo; sulla mobilità sostenibile si sta implementato la flotta di mezzi comunali con 6 mezzi elettrici rottamando altrettante vecchie auto, ed il prossimo mese vedrà inoltre l'inaugurazione della pista ciclabile che collegherà la stazione ferroviaria al centro cittadino; sul contenimento gas serra nel mese di febbraio abbiamo messo a dimora oltre 500 alberi ed arbusti su un'area di 16mila mq, arricchendo il patrimonio comunale boschivo che conta oltre 500mila mq di aree; infine sulla prevenzione del rischio idrogeologico prenderà il via nel 2016 il progetto LIFE+Rinasce in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e la Bonifica dell'Emilia-Centrale. Il progetto punta alla  rinaturalizzazione di alcuni canali e alla realizzazione di una ‘cassa di espansione’ di oltre 20mila mq che avrà non solo finalità idraulica ma metterà al centro l'ambiente ed il suo ecosistema. Una adesione non solo simbolica quella per l’iniziativa di sabato - conclude Tosi - che si sostanzia dunque anche in azioni concrete che dimostrano come questa amministrazione punti verso l’ambiente e la sua tutela”.
Il Comune invita dunque cittadini e negozianti ad aderire a questa iniziativa e dal canto suo spegnerà le luci di Piazza dei Martiri e quelle sui monumenti del centro storico dalle ore 20.30 alle ore 21.30.

Visite: 2414