Fondazione ex Campo Fossoli

  • Scuola secondaria di primo grado
  • Scuola secondaria di secondo grado

Luogo
Presso la sede della Fondazione ex Campo Fossoli, Via G. Rovighi, 57
Scuola

Durata
2 h laboratorio
Possibilità di concordare con la referente la trattazione di tematiche specifiche
Possibilità di noleggiare la Mostra Profughi nel silenzio. La vicenda del Villaggio san Marco (1954-1970)

Costo
€ 70 a classe

Referente
Per informazioni sulle attività didattiche, consulenza e sportello didattico:
Marika Losi
Tel.  059 688272 
E-mail:

Per prenotazioni visite guidate e laboratori
Isabella Giovanardi
Tel.  059 688483
Per prenotazione on line www.fondazionefossoli.org/it/visite.php
Sito www.fondazionefossoli.org

Prenotazioni
Tutti i giorni  dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00

Finalità
Il laboratorio affronta un periodo del Campo di Fossoli, il più lungo, in cui esso venne utilizzato dall’Opera assistenziale profughi giuliano-dalmati per i propri assistiti, famiglie di profughi italiani provenienti dai territori dell’Istria passati alla Jugoslavia. L’attività didattica si avvale della cartografia storica per contestualizzare il tema del “confine orientale” italiano e di fonti prevalentemente soggettive per riflettere sul tema della profuganza a partire dall’esperienza specifica degli esuli che arrivarono al Campo di Fossoli nel dopoguerra. Un percorso espositivo di 14 pannelli (70x100) può accompagnare l’attività.

Struttura del laboratorio
Gli studenti, divisi in piccoli gruppi, esaminando una serie di diversi documenti (fonti istituzionali, letterarie, iconografiche, testimonianze) e, seguendo una griglia di analisi, ne elaborano una sintesi interpretativa. La fase conclusiva prevede la restituzione al gruppo classe dei singoli percorsi e la condivisione/discussione delle conclusioni.