Il Servizio civile è impegnarsi in un progetto finalizzato alla difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, con azioni per le comunità e per il territorio. Si può svolgere il Servizio civile una sola volta.

Nel 2017, con il decreto legislativo n. 40, il Servizio civile da nazionale diventa universale, con l’obiettivo di renderlo un’esperienza aperta a tutti i giovani che desiderano farla dai 18 ai 28 anni compiuti

L'ultimo bando pubblicato scade il 10 ottobre 2019.Si può fare domanda solo previa iscrizione al portale Spid (Sistema pubblico di identificazione digitale)
Vai al bando

 

A CHI SI RIVOLGE
- ragazzi e ragazze dai 18 ai 28 anni purchè cittadini italiani o cittadini di un altro Paese dell’Unione Europea o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia.
- a chi non ha riportato condanna in Italia o all'estero (anche non definitiva).

DURATA: 25 ore settimanali oppure un monte ore di 1.145 ore per 12 mesi (questo monte ore si riduce proporzionalmente nel caso in cui il servizio abbia una durata  tra 8 e 11 mesi).
 

Il Servizio civile offre:
- almeno 80 ore di formazione
- crediti formativi
- attestato di partecipazione al Servizio civile
- riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite
- valutazione dell’esperienza nei concorsi pubblici con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso la Pubblica Amministrazione e può valere come titolo di preferenza
- riconoscimento del servizio ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile)
- assegno mensile di 439,50 euro; per il servizio all’estero si aggiunge un’indennità estera giornaliera dai 13 ai 15 euro
- per il servizio all’estero: vitto, alloggio, viaggio di andata e ritorno e, se lo prevede il progetto, un rientro (a/r) durante il servizio
- permessi di assenza variabili proporzionalmente al periodo di servizio (20 giorni per 12 mesi)
- altri permessi straordinari per circostanze specifiche come la partecipazione ad esami universitari, la donazione del sangue, ecc
- possibilità per alcuni progetti tra quelli che prevedono “misure aggiuntive” con sede in Italia o all’estero di un periodo di tutoraggio (di 1, 2 o 3 mesi) per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro.
- possibilità per alcuni progetti tra quelli che prevedono “misure aggiuntive” con sede in Italia, di un periodo di servizio in un Paese dell’Unione Europea, pari a 1, 2 o 3 mesi. 
 

Gli ambiti di intervento in cui si realizza il Servizio civile in Italia e all’estero sono:
- assistenza
- protezione civile
- patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
- patrimonio storico, artistico e culturale
- educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, dello sport, del turismo sostenibile e sociale
- agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
- promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo; promozione della cultura italiana all'estero e sostegno alle comunità di italiani all'estero
 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI   
- www.scelgoilserviziocivile.gov.it
- Copresc Coordinamento Provinciale Enti di Servizio Civile di Modena

c/o Comune di Modena  Piazza Grande 17 Modena
Tel. 059/2032814 - 059/2032960 - Whatsapp: 335/7492675
Orari Sportello Informativo: Lunedì e Giovedì: dalle 10.00 alle 15.00 orario continuato
Martedì, Mercoledì  e Venerdì: dalle 10.00 alle 13.00  
copresc @comune.modena.it
www.coprescmodena.it
Facebook
 


 

 

 

 

Visite: 7863

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto