c/o Canonica della Cattedrale - Via E. Loschi
 prove il lunedì o martedì ore 21.15/23.00
 http://www.coraleduomocarpi.it 
 

La Schola Cantorum della Cattedrale di Carpi si è costituita nel 1990, su iniziativa dell'allora parroco don Enea Tamassia e di Rossana Bonvento, direttrice del coro fino al 2005; dal settembre di tale anno la direzione è passata ad Alessandro Dallari.

COME ACCEDERE
La Schola è alla ricerca di nuove voci maschili e femminili e invita a entrare nel coro. Gli interessati, anche principianti, possono presentarsi il lunedì sera alle ore 21.15 presso la canonica della Cattedrale e partecipare direttamente ad una prova iniziale, in cui si determina la sezione più adatta (Soprani, Contralti, Tenori, Bassi), se non è già nota.

ATTIVITA'
Come finalità principale, la Schola accompagna la liturgia della Cattedrale di Carpi, soprattutto le celebrazioni presiedute dal Vescovo. L'attività del gruppo si è estesa negli anni ad altri ambiti, ad esempio partecipazione ad eventi extra liturgici e rassegne corali.
Altro carattere peculiare della Schola è la proposta di veglie con canti inframmezzati a letture scelte nonché momenti di animazione per ammalati e anziani, in particolar modo nel periodo di Avvento (animazione alla Casa di Riposo "Ten. Marchi") e vigilia di Natale (animazione con canti in alcune corsie dell'ospedale cittadino). Momenti con canti e letture vengono poi proposti tipicamente anche nel periodo quaresimale. Nel mese di maggio la Schola anima un rosario presso la chiesa di s. Chiara - Carpi.
L'attuale repertorio della Schola comprende canti gregoriani, laude medievali, composizioni polifoniche sacre e profane dal XVI al XIX sec., spirituals e canti liturgici contemporanei.