Previsto l’ampliamento del parco pubblico e la prima comunità energetica
Approvata dalla Giunta una variante al PP

 

CARPI, 1 Giugno 2023

 

C’è il tocco dell’archistar Mario Cucinella nella variante approvata dalla Giunta comunale per l’area posta tra le vie Corbolani e Tre Ponti: l’atto, tecnicamente una « seconda variante, non sostanziale, al Piano Particolareggiato della zona di trasformazione insediativo-ambientale di tipo C – ambito C/6 », prevede l’incremento del verde stradale (circa 150mq), del verde pubblico destinato a parco (oltre 1500mq) e la prima progettazione a Carpi di una strada secondo i criteri della “piattaforma unica” per favorire la massima accessibilità a tutti.

 

Prevista anche la realizzazione di una grande pista ciclo-pedonale (9 metri di larghezza, di cui 3 di pista e 6 di verde) che, partendo dal punto di raccordo con il sottopasso ferroviario proseguirà lungo il parco sfociando all’interno del quartiere in raccordo con la zona di Cibeno.

 

Spiega Riccardo Righi, assessore all’Urbanistica: « Con questa variante si migliorano i parametri di sostenibilità complessivi: le previsioni del quartiere sono state ripensate nel suo insieme, guardando alla realizzazione di edifici “no gas” con l’intento di realizzare la prima comunità energetica per lo sfruttamento di energia fotovoltaica rinnovabile. Inoltre sarà prevista la prima piattaforma unica in città, interna al quartiere, completamente pavimentata, alberata da entrambi i lati e senza dislivelli e barriere architettoniche, dando massima priorità alla dimensione della persona ».

 

Il progetto, firmato dallo studio “Mario Cucinella Architects”, ha ripensato la distribuzione complessiva dei volumi, inserendo poi un edificio polifunzionale a servizio del quartiere.

 

    

 

 

Visite: 421

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto