Atto d’indirizzo della Giunta, 85.000€ di minori entrate

Il fine è assicurare graduale ritorno all’ordinario

 

CARPI, 23 Marzo 2022
– Suolo pubblico gratis fino al 30 giugno per gli operatori economici: la Giunta comunale infatti ha deliberato un atto d’indirizzo, con cui propone al Consiglio Comunale di esonerare dal pagamento dell’ex-Cosap (“Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche") svariate categorie, « con la preminente finalità di assicurare agli stessi un graduale ritorno all’ordinario. » Il provvedimento carpigiano, che va a integrare misure nazionali in tal senso, comporterà minori entrate nelle casse comunali per 85mila euro.

Queste le attività e imprese beneficiarie: somministrazione di alimenti e bevande; vendita per asporto e consumo sul posto (per esempio gelaterie, pasticcerie, pizza al taglio ecc.); attività commerciali e artigianali in sede fissa e su aree pubbliche in strutture fisse (chioschi) per vendita ed esposizione merce, porta-biciclette spazi di attesa per clientela (edicole comprese); taxi (la piazzola di sosta occupata); installazioni di spettacolo viaggiante (per esempio reti elastiche, gonfiabili, ecc).

Commenta Mariella Lugli, assessore al bilancio: « Questo nostro atto si affianca allo slittamento del “Canone Unico Patrimoniale” (Cup) per questi operatori, che lo pagheranno a fine settembre. Abbiamo voluto accompagnare le loro attività con altri tre mesi di defiscalizzazione, mentre le azioni di contrasto agli effetti causati dal Covid si stanno riducendo, diretta conseguenza di una campagna vaccinale che ha portato benefici per tutti. »

Visite: 544

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto