Originale progetto didattico della Protezione Civile
Nato alla “Fanti“, disponibile per ogni scuola


CARPI, 13 Maggio 2020
La Protezione Civile di Carpi ha attivato un progetto didattico a distanza per la scuola primaria “Manfredo Fanti”: lo scopo è insegnare ai bambini, attraverso un gioco, i comportamenti corretti da tenere per evitare il contagio con il virus Covid-19.

L'iniziativa, in collaborazione con alcune insegnanti, si è avvale di un nuovo gioco creato per l'occasione (tipo “Gioco dell'oca”) e dell'aiuto in via straordinaria di Sikurina, un personaggio di fantasia, amico della Protezione Civile, ideato dall'Associazione Sikuropoli di Bologna.

Spiega Mauro Zanassi, del Servizio “Protezione Civile e Pronto Intervento” del Comune: «In questa fase dell'emergenza, che vede le scuole chiuse da tempo e didattica a distanza, abbiamo pensato di non rinunciare al rapporto con i ragazzi, così abbiamo realizzato questo un progetto.»

Il sistema di Protezione Civile di Carpi collabora da anni con le scuole del territorio per informare bambini e ragazzi sui rischi naturali esistenti e su come comportarsi in caso di emergenza: «Nella fase 2 di questa pandemia, che vede un progressivo alleggerimento delle misure di contenimento, ci è sembrato giunto il momento di occuparci anche dei bambini. A loro infatti sono stati imposti dei sacrifici enormi: dalla chiusura delle scuole alla sospensione delle attività sportive fino all'impossibilità di incontrarsi e giocare con i loro coetanei.»

Il Servizio “Protezione Civile e Pronto Intervento” e i Volontari del Gruppo Comunale sono a disposizione delle scuole di ogni ordine e grado che volessero organizzare iniziative come questa o altre da progettare insieme: per contatti chiamare il numero 059649139

Visite: 236

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto