Protezione Civile insieme ai responsabili del plesso
Oltre ai volontari impegnate tre unità cinofile

 

CARPI, 4 Aprile 2023

 

Venti volontari della Protezione Civile e tre unità cinofile sono intervenuti alle scuole “Fassi” in via Melvin Jones per completare l’evacuazione dell’edificio da circa 680 fra studenti e personale: per fortuna si è trattata di un’esercitazione, precisamente la simulazione di evento sismico.

 

La prova ha impegnato il Gruppo Comunale di Carpi insieme ai responsabili di plesso e della sicurezza: la “sceneggiatura” della simulazione prevedeva che dopo un’evacuazione auto-gestita dalla scuola, in base all’addestramento impartito, ci si accorgesse che mancavano all’appello alcuni ragazzi. Così la Dirigente Scolastica ha fatto partire una richiesta di soccorso, cui ha risposto il Servizio di Protezione Civile del Comune attivando prontamente le squadre di ricerca e soccorso del Gruppo, che sono intervenuti e hanno portato in salvo anche gli ultimi studenti.

 

Le tre unità cinofile sono dell'associazione GSC-CUD di San Felice sul Panaro.

 

Spiega Marcello Fabbri, coordinatore della Protezione Civile cittadina: « La prova di evacuazione fa seguito all'intenso lavoro di concertazione e coordinamento tra i referenti scolastici e i Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Carpi, che ha come scopo quello di testare l'efficacia e l'efficienza del piano di Emergenza ed Evacuazione Scolastico, nonché quello di insegnare agli studenti i buoni comportamenti da mettere in pratica in situazioni di emergenza. »

 

   

 

   

 

Visite: 391

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto