Decisione del Comune a fronte dei ritardi nel cantiere
Luminarie, installazioni e via aperta ai pedoni

 

CARPI, 21 Ottobre 2022

 

Sospensione dei lavori dal 25 novembre al 7 gennaio, luminarie natalizie e installazioni come nel resto del Centro storico, percorribilità pedonale di gran parte della via: sono le decisioni della Giunta a favore degli operatori di corso Roma, annunciate ieri durante un nuovo incontro fra Amministrazione comunale, esercenti e loro associazioni. Le misure vanno incontro a proposte fatte dai diretti interessati e dalle associazioni di categoria, alla luce dei ritardi nei lavori, dovuti ad alcune difficoltà emerse durante gli scavi.

 

La delegazione comunale era guidata dal Sindaco Alberto Bellelli, e comprendeva Stefania Gasparini, Vice-Sindaco con deleghe a Economia e Promozione del Centro storico, Marco Truzzi, assessore alla Mobilità, e tecnici comunali.

 

Sindaco e assessori hanno anche confermato che la Giunta proporrà al Consiglio comunale un variazione di bilancio di 130.000 euro da destinare a sostegno economico per i disagi derivati dal cantiere; i contributi saranno erogati attraverso un bando su cui l’Amministrazione sta lavorando, come già comunicato alle associazioni di categoria, allo scopo di erogare le somme con criteri equi e nel modo più celere possibile.

 

Alla data di sospensione del cantiere (ultima giornata di lavori venerdì 25 novembre), la maggior parte di corso Roma sarà di nuovo percorribile a piedi grazie alla pavimentazione in massetto; i lavori riprenderanno poi dopo l’Epifania; anche in corso Roma saranno montate le luminarie natalizie, inoltre vi sarà posizionata una delle installazioni luminose a terra previste lungo tutto il Centro storico, e saranno rimossi i paraventi dalle transenne, per garantire una migliore visibilità. I tempi dei lavori necessari affinché la pavimentazione in massetto sia pronta il 26 novembre saranno concordate con gli esercenti.

 

Sottolinea il Vice-Sindaco, Stefania Gasparini: « Comprendiamo perfettamente i disagi arrecati ai commercianti dai ritardi del cantiere, e proprio per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno accogliere la richiesta di sospendere i lavori in occasione delle festività di fine anno, per andare incontro alle esigenze degli operatori. »

 

Visite: 172

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto