Causa aumento prezzi la Giunta ha aggiornato il piano
Interessati 12 vie, la tangenziale e un sottopasso

 

CARPI, 18 Maggio 2022
La Giunta comunale ha approvato un aggiornamento del piano asfaltature previste questo mese, causa l'aumento prezzi delle materie prime: il rincaro infatti ha determinato in aprile l’aggiornamento del cosiddetto “prezziario regionale”, così sì è reso necessario rimandare alcuni interventi in strade presenti nel progetto esecutivo. La modifica consente di rientrare nell’importo stanziato dall'Amministrazione – oltre un milione: 1.120.000€ – e di procedere con l'affidamento dei lavori, che inizieranno in giugno.
Queste le vie interessate (salvo variazioni in corso d'opera per sopraggiunte necessità): Colombo; Berengario (fra piazza dei Martiri e via III Febbraio); Ugo da Carpi (fra via Lenin e n. civico 24); Cavallotti; Matteotti; G. Mazzali; Aldrovandi; Sbrilanci (fra le vie Carducci e Matteotti); De Nicola; C. Lugli; sottopasso via Cremaschi; Cavetto Gherardo (i tratti più compromessi); Fornaci (fra via della Rosa e Gargallo); tangenziale Losi (fra le rotatorie S. Giorgio e via Morbidina). Spiega l’assessore a Lavori Pubblici e Mobilità, Marco Truzzi: « L'aumento dei costi dell'energia e delle materie prime sta mettendo in serie difficoltà famiglie e imprese, e purtroppo anche la programmazione degli investimenti previsti da questa Amministrazione. Il risultato sono ritardi nell'avvio dei lavori e rinvio di alcuni interventi inizialmente previsti al 2023. Saremo in grado di iniziare i lavori in giugno, sottopasso di via Cremaschi incluso. L'intervento di manutenzione del sottopasso di via Bollitora sarà fatto invece nelle prossime settimane come già previsto a fine 2021 in altra progettualità. »

 

 

Visite: 398

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto