Per quantitativi modesti invece queste si possono presentare entro il 15 novembre

C’è tempo fino al 15 maggio prossimo per i cittadini o gli amministratori di condominio interessati a presentare al Comune di Carpi domande di contributo per la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti cemento-amianto in matrice compatta presenti in edifici ad uso abitativo e in quantità consistenti.
Ricordiamo che le domande di contributo vanno invece presentate entro il 15 novembre prossimo se i quantitativi sono modesti (fino ad 360 chili, ovvero 24 mq di pannelli o lastre ad esempio). I contributi saranno assegnati ai richiedenti fino ad esaurimento della somma totale stanziata dal Comune per questo tipo di incentivo (23.000 euro salvo rifinanziamento in corso d’anno) e non potranno essere cumulabili con altri contributi pubblici e/o agevolazioni fiscali per interventi edilizi sull’immobile, fatte salve, se applicabili, le detrazioni IRPEF.

Per informazioni
Settore Ambiente, via Peruzzi 2, telefoni 059 649061-9140-9138
e-mail
www.carpidiem.it

Visite: 1749

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto