I lavori sono previsti a Migliarina e a Budrione

Al via a Carpi un doppio intervento che permetterà di riqualificare la viabilità nelle frazioni di Migliarina e Budrione.
Il primo consiste nella realizzazione di un tratto di pedonale e di nuovi parcheggi in linea, in corrispondenza dell’area verde di proprietà comunale posta in via Budrione Migliarina Ovest, a Migliarina, previo tombamento di un tratto della fossetta Bentivoglio. La realizzazione di questo tratto di pedonale consentirà di aumentare notevolmente la sicurezza dei pedoni sulla via Budrione Migliarina ovest, strada principale della frazione, migliorando l’accessibilità della fermata dell’autobus posta in prossimità dell’incrocio e valorizzando il centro della frazione, dando maggior risalto al Monumento ai caduti. Il tombamento del canale consentirà inoltre di realizzare 11 nuovi posti auto pubblici, che saranno fruibili sia da chi frequenta il parco sia chi è diretto alle attività commerciali: dal punto di vista tecnico si procederà come detto al tombamento della fossetta sulla quale sarà realizzato il pedonale con cordoli e pavimentazione in autobloccanti colorati, larghezza di 1,50 metri e adeguato ampliamento in corrispondenza della pensilina dei bus. A causa dei lavori la circolazione nella zona sarà a senso unico alternato regolato da un semaforo, dalle ore 7 alle ore 18.
Il secondo intervento invece prevede la riconfigurazione dell’incrocio tra le vie Budrione Migliarina Est e Cavalcavia di Budrione, a Budrione appunto, con la creazione di una mini-rotatoria di 18 metri di diametro. Questa soluzione obbligherà gli autoveicoli a ridurre la velocità di percorrenza, comportando pertanto un miglioramento della sicurezza stradale. La creazione della mini-rotatoria verrà ottenuta ‘traslando e trasformando’ l’attuale aiuola spartitraffico presente all’incrocio nell’isola centrale del nuovo manufatto, eliminando l’aiuola che costeggia il percorso ciclo-pedonale nell’angolo sud-est e ricostruendo il pedonale in palladiana di porfido sul lato ovest. Sul lato nord il profilo della rotatoria e la separazione dalla banchina non pavimentata utilizzata anche come pedonale sarà realizzata con new jersey sormontati da archetti in tubolare di ferro. L’intervento sarà completato con un nuovo punto luce della pubblica illuminazione, la riasfaltatura generale dell’area dell’incrocio e il rifacimento ex-novo della segnaletica orizzontale e verticale.
I lavori sono stati assegnati alla ditta Romagnola Strade e costeranno alle casse comunali 180 mila euro. Verranno completati nella prossima primavera.