Oltre 310 utenti dal 17 settembre per l’ampliamento del servizio

Sono già oltre 300 (per la precisione 311) coloro che hanno utilizzato il servizio Prontobus a Carpi nell’orario pomeridiano dal 17 settembre al 22 ottobre scorso. Un buon risultato per l’ampliamento di un servizio (prima solo mattutino) che vede numeri in crescita settimana dopo settimana. Soddisfatto per questi numeri è l’assessore alla Mobilità Sostenibile del Comune Cesare Galantini. “Il successo del servizio – spiega Galantini - dimostra ancora una volta che l’amministrazione comunale ha fatto una scelta giusta e condivisa dagli utenti delle frazioni nel campo del trasporto pubblico locale e della mobilità alternativa, rispondendo alle aspettative dei cittadini”.
Ricordiamo che la Giunta comunale ha deciso di potenziare il Prontobus nella fascia pomeridiana dalle 14.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì in via sperimentale per un anno.Gestito da SETA e affidato a SACA, il servizio collega le frazioni di Migliarina, Budrione, Fossoli, S.Marino, Cortile, San Martino Secchia, Gargallo (con Cantone) e Santa Croce al centro cittadino. Va prenotato telefonicamente all'840 001 100 almeno 60 minuti prima della corsa richiesta. La prenotazione può essere effettuata nei giorni feriali dalle 8 alle 17.45. Il costo del biglietto è pari a quello di un servizio di linea (tranne che per Cortile).
A partire dal 17 settembre è poi operativo per il Prontobus di Carpi anche l’applicativo RUMOBIL già attivo a Castelfranco e Mirandola. Gli utenti potranno non solo prenotare nuove corse al telefono attraverso il call center come hanno sempre fatto, ma anche controllare quelle già prenotate, da sé e da altri, e utilizzarle senza chiamare il call center, grazie al nuovo sito www.prontobus-rumobil.eu: inoltre scaricando su smartphone l'app Prontobus RUMOBIL Modena si potranno visualizzare le prenotazioni Prontobus già esistenti e prenotarsi direttamente dall'app.