Denunciati a piede libero quattro minori per imbrattamento di edificio pubblico

A Carpi a fine ottobre i muri del giardino pubblico posto di fianco all’ex Convento di  San Rocco (nonchè parte dei muri dell’edificio stesso) sono stati deturpati da scritte effettuate con bombolette spray di diversi colori. Il Nucleo antidegrado della Polizia Locale si è attivato immediatamente per la ricerca dei colpevoli. Nell'arco di pochissimi giorni venivano così identificati 4 minori quali presunti autori del fatto, i quali sono stati denunciati a piede libero alla Procura presso il Tribunale dei Minori, ove subiranno un processo penale per imbrattamento di edificio pubblico.
Il Comune si sta attivando per verificare la possibilità di ottenere un risarcimento.