Avviate le procedure per una gara d’appalto sulle strade comunali

Il Comune di Carpi ha avviato le procedure per bandire una gara d’appalto per la sistemazione di diverse strade cittadine: nel progetto anche un intervento su via Griduzza la strada che porta dalla frazione di Cortile al centro urbano. La strada presenta diverse problematicità in quanto il fondo è da tempo in cattive condizioni. Dopo la gara e l’aggiudicazione dei lavori verrà aperto un cantiere nella zona dei laghi Anna.
L’intervento, attraverso l’utilizzo di palificazioni di sostegno, avrà come obiettivo  impedire il deterioramento della successiva asfaltatura e fermare il collasso della struttura portante, con fratture profonde che si sviluppano in senso longitudinale spesso centrali dovute ed accompagnate da cedimenti delle scarpate laterali che presentano sovente ‘spanciamenti’ in gergo tecnico.
“Molte delle strade nella zona nord-est del territorio comunale sono in condizioni non buone; le strade si trovano in aree composte in prevalenza da terreni argillosi e quindi soggette al cosiddetto ‘effetto spugna’ - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Simone Tosi – ovvero vedono un assorbimento di grosse quantità di acqua con notevoli rigonfiamenti e cambiamenti di stato, fino oltre il limite di plasticità in caso di periodi molto piovosi. In caso di prolungati periodi di siccità si ha una riduzione di volume con raggiungimento di stati di consistente durezza e conseguente formazioni di crepe anche di notevoli profondità e larghezza. Il fenomeno ha creato cedimenti anche su strade sulle quali eravamo appena intervenuti – continua Tosi – e nei mesi scorsi la situazione è peggiorata per il forte caldo. Con la prima sperimentazione che faremo in via Griduzza attraverso la palificazione del bordo strada e la stabilizzazione del fondo inizieremo una serie di interventi per risolvere questi problemi”.