Tornano oggi alcuni dipendenti, altri in viaggio per le zone terremotate

Sono ritornati a Carpi nella giornata di oggi, sabato 24 settembre, i dipendenti del Comune che per una settimana hanno fatto base a Montegallo (Ascoli Piceno) dove è stato allestito dall’Emilia-Romagna un Campo di accoglienza per chi è rimasto vittima del terremoto del Centro Italia del 24 agosto scorso. Due i turni di lavoro di sette giorni già organizzati per i profili professionali richiesti da Anci Emilia-Romagna: nello specifico del primo turno hanno fatto parte il Dirigente del Servizio Bilancio e Ragioneria dell’Unione delle Terre d’Argine, una dipendente del Servizio Economato e due dipendenti del Servizio Lavori pubblici, Infrastrutture Patrimonio del Comune. Ad essi vanno aggiunti due ingegneri in servizio in viale Peruzzi ma già partiti con il contingente della Regione per fare i sopralluoghi nelle case per constatarne l’agibilità.
Nel corso della giornata odierna è poi prevista la partenza di altri dipendenti dell’ente locale per le zone terremotate, in particolare di uno del Servizio Lavori pubblici, Infrastrutture Patrimonio e di un altro del Servizio Pianificazione urbanistica-Edilizia privata.
L’amministrazione comunale di Carpi ringrazia i propri dipendenti, sia quelli che sono già stati a Montegallo che quelli che sono in partenza per le Marche che infine tutti coloro, e sono decine, che si sono detti disponibili a partire per le zone terremotate.

Visite: 3195

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto