Il Consiglio comunale le ha conferite al Campione olimpionico all’unanimità
La consegna della massima onorificenza venerdì 16 settembre in piazza dei Martiri

 

Il Consiglio comunale di Carpi ha conferito ieri sera all’unanimità le Chiavi della Città al campione olimpionico Gregorio Paltrinieri, vincitore della Medaglia d’oro a Rio nella gara dei 1500 metri stile libero di nuoto. La proposta fatta dal Sindaco Alberto Bellelli ha trovato l’avallo del Presidente del Consiglio comunale e di tutti i Capigruppo consiliari. Le Chiavi della Città sono la massima onorificenza prevista nel Regolamento comunale per la concessione della cittadinanza onoraria e delle civiche benemerenze del 2012 e che prevede riconoscimenti a coloro che si sono distinti per opere concrete e/o hanno dimostrato talento, meriti ed eccellenze in vari campi.
Le Chiavi della Città verranno consegnate venerdì 16 settembre prossimo in piazza dei Martiri, Il tutto nel corso di una cerimonia ufficiale appositamente organizzata nell’ambito dell’iniziativa già in programma per il festivalfilosofia intitolata Il ritorno del Campione.
Presentando la delibera ieri sera in Consiglio il Sindaco Bellelli ha ricordato come in questa occasione tutta la città potrà stringersi attorno a Paltrinieri, e ha sottolineato la particolarità della campagna comunicativa allestita per l’evento, che ricorda un altro ritorno a Carpi, quello di Dorando Pietri dopo la Maratona di Londra del 1908. “Di Gregorio ho apprezzato le doti umane – ha detto – e la sua capacità di entrare in empatia con la nostra comunità, che non manca mai di ricordare anche quando è lontano”. “Paltrinieri – ha chiosato invece il consigliere Roberto Arletti del Gruppo Misto – è una testimonianza diretta di come si possano raggiungere grandi risultati con il sacrificio, la tenacia, la costanza e la capacità di accettazione della sfida, valori d’esempio per i giovani”.

Visite: 2948

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto