Tags:

Nota stampa della Provincia

Lungo la strada provinciale 413 “Romana nord”, in un tratto lungo quasi tre  chilometri, compreso tra l'incrocio con via Magra a Fossoli di Carpi e l'incrocio con la strada provinciale 8 a Novi, si sono formati in modo repentino una serie di pericolosi avvallamenti nel fondo stradale.
Per garantire una maggiore sicurezza e in vista di un intervento di ripristino da martedì 23 agosto, la Provincia ha istituito su tutto il tratto il limite di velocità a 30 chilometri orari e il divieto di transito per tutti i veicoli a due ruote.
Il provvedimento rimarrà in vigore anche nelle prossime settimane, comunque il tempo necessario alla Provincia di completare tutti gli  approfondimenti tecnici visto che la situazione è tuttora in evoluzione.
Su questo tratto della provinciale, i terreni di natura argillosa nel periodo estivo si rigonfiano e ritirano a seconda delle condizioni meteo provocando i danni all'asfalto che si deteriora velocemente con continui dissesti, formazione di buche, fenditure e avvallamenti pericolosi per la sicurezza stradale. Anche lo scorso anno nel periodo estivo la Provincia era stata costretta a introdurre limitazioni al traffico per motivi di sicurezza.
Il fenomeno è presente anche su altri tratti di strade della pianura modenese (vedi comunicato n. 419), ma particolarmente grave in questa zona dove peraltro la Provincia nel 2011 ha realizzato un intervento sperimentale, vicino Fossoli, “iniettando” nel terreno particolari resine con l’obiettivo di consolidare la fondazione stradale che sicuramente ha migliorato le condizioni generali in un tratto, non risolvendo, tuttavia, completamente le problematiche.
I tecnici provinciali della Viabilità stanno effettuando tutti le verifiche per individuare le modalità di intervento e raccomandano prudenza nel percorrere il tratto in questione.

Visite: 3810