Tags:

Proiezioni e incontri con registi e autori

Documentari di autori emiliano romagnoli in oltre 30 sale regionali – All’Auditorium Loria giovedi 21 e giovedi 28 aprile i primi appuntamenti a ingresso libero e fino ad esaurimento posti

 Anche quest’anno ritorna il ciclo di proiezioni e incontri con autori e protagonisti denominato DOC IN TOUR, promosso dalla regione Emilia Romagna, Federazione Italiana Cinema d’Essai - Emilia-Romagna, l'Associazione Documentaristi Emilia-
Romagna e Cineteca di Bologna/Progetto Fronte del Pubblico.

Si tratta di una rassegna, diffusa sul territorio attraverso oltre 30 sale regionali che aderiscono all’iniziativa, tesa a valorizzare il patrimonio culturale e sociale che caratterizza la produzione documentaristica regionale, anche in considerazione del fatto che il Programma triennale della legge regionale n. 13/1999 "Norme in materia di spettacolo" individua il documentario come uno dei generi prioritari per il territorio dell'Emilia Romagna.

Nella fattispecie si tratta di opere dirette da registi emiliano-romagnoli o prodotte da case di produzione emiliano-romagnole o ancora che hanno temi riguardanti il territorio regionale.

A Carpi i primi due incontri, in programma presso l’Auditorium Loria, avranno luogo giovedi 21 e giovedi 28 aprile, entrambi ad ingresso libero e fino ad esaurimento posti. Più precisamente i due appuntamenti riguarderanno:

Giovedì 21 Aprile 2016 ore 21.00
Proiezione di
Una nobile rivoluzione
di Simone Cangelosi

Sulla vita di Marcella Di Folco, leader del movimento LGBT italiano, scomparsa nel settembre 2010. Marcella ha avuto molte vite, una maschile e una femminile, una da Cerbero del Piper negli anni ‘60, una da caratterista del cinema italiano per i più grandi maestri del nostro cinema, Fellini in primis, e poi una vita da leader politica, prima transessuale al mondo ad essere elettaad una carica pubblica e simbolo delle lotte per i diritti civili in Italia e all’estero.

A fine proiezione incontro con il regista Simone Cangelosi, il produttore e un rappresentante di Home Movies Claudio Giapponesi, ospiti vari

giovedì 28 Aprile 2016 ore 21.00
Proiezione di
Meno male è lunedì
di Filippo Vendemmiati

La prima azienda metalmeccanica nata all'interno di un carcere: la Dozza di Bologna. Operai e detenuti uniti nell'impresa, storie di viti e di vite. Una storia positiva sul valore che lavoro, solidarietà, impresa nella vita di ognuno, anche dietro le sbarre.
A fine proiezione incontro con Filippo VENDEMMIATI (giornalista e regista), Valerio MONTEVENTI (tutor dell'officina meccanica), protagonisti, ospiti vari

Visite: 2747

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto