Tags:

Sabato 16 aprile alle ore 16 all’Auditorium S.Rocco di Carpi si svolgerà il terzo appuntamento dell’edizione 2016 del ciclo Ne Vale La Pena.

Protagonista dell’incontro sarà il magistrato Nino Di Matteo, da oltre vent'anni in prima linea nella lotta a Cosa nostra. Titolare di un'inchiesta che fa paura a tanti, quella sulla trattativa Stato-mafia, che si sviluppa nel solco del Lavoro di Chinnici, Falcone e Borsellino, Di Matteo è il magistrato più a rischio del nostro Paese. le indagini che ha diretto e continua a dirigere, ritenute scomode persino da alcuni uomini delle istituzioni, lo hanno reso il bersaglio numero uno dei boss più influenti: Totò Rina e Matteo Messina Denaro. Di Matteo non sarà solo sabato pomeriggio sul palco dell’Auditorium S.Rocco: all’incontro parteciperà anche Mario Conte, consigliere di Corte d’Appello presso il Tribunale di Palermo.
Di Matteo presenterà in questa occasione assieme a Pierluigi Senatore di Radio Bruno il suo libro (scritto con il giornalista Salvo Palazzolo) dal titolo Collusi-Perchè politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia (edito da Rizzoli). All’incontro presenzierà anche il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, che consegnerà a Di Matteo la Targa Ne Vale La Pena 2016, riconoscimento giunto alla terza edizione e assegnato a personalità in prima fila nella lotta per la legalità. Riconoscimenti agli illustri ospiti verranno consegnati anche dal Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi Giuseppe Schena e dal Presidente di Confcooperative Carlo Piccinini.

Ne Vale La Pena è promosso da Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Carpi, Radio Bruno, Rock No War! Onlus, sezione modenese di ANIOC (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche), Libreria Mondadori e con la direzione artistica di Pierluigi Senatore.

Visite: 4371

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto