E' necessaria per alloggiare gli apparati del servizio di connessione

Il territorio della frazione di Fossoli di Carpi rientra nelle aree non coperte da connessione Adsl (connessione ad Internet a banda larga). Negli ultimi tempi sono state numerose le segnalazioni e le richieste giunte all’amministrazione comunale da parte di aziende e cittadini, a ribadire l’importanza di questa infrastruttura tecnologica per la comunità fossolese e chi vi risiede ed opera. L’amministrazione ha dunque deciso di procedere alla realizzazione di un piccolo edificio in via Cacciatore, nelle vicinanze delle ex scuole elementari (77 metri quadri di superficie totale), da adibire a centrale telefonica, su un terreno comunale ora destinato a parco e che verrà poi affittato a Telecom Italia.

E’ opportuno precisare che la riduzione dello spazio verde, seppur modesta, è indispensabile al fine di poter installare il nuovo box tecnologico, dove saranno alloggiati gli apparati e tutta la dotazione necessaria per la fornitura del servizio di connessione Adsl alla frazione di Fossoli. La costruzione della nuova centrale telefonica consentirà infatti non solo di estendere tutti i servizi di nuova generazione a tutti i cittadini della zona, ma anche l’aumento della qualità del servizio. L’attivazione dei servizi di banda larga è prevista entro l’anno in corso. I lavori di costruzione del manufatto invece partiranno tra qualche settimana e dureranno 45 giorni. Si è aggiudicata la gara per costruire il piccolo edificio la bresciana Modulo Cimac, per 70125 euro.

Visite: 4806

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto