Tags:

Nota stampa Aimag

Da lunedì 30 novembre parte la raccolta porta a porta dei rifiuti anche nel centro storico di Carpi, a completamento di tutto il territorio urbano. Il nuovo servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti riguarderà l’area delimitata da via De Amicis, viale Ariosto, viale Niccolò' Biondo, via Volturno, viale Garagnani, piazzale Ramazzini, viale dei Cipressi, viale Guido Fassi, piazzale Marconi, via Galilei e saranno complessivamente coinvolte circa 3000 utenze (2000 famiglie e 1000 attività).

Il progetto prevede la raccolta porta a porta per le tre tipologie: rifiuti indifferenziati; carta, cartone e cartoni per bevande; rifiuti organici.

Parallelamente al nuovo servizio di raccolta domiciliare resteranno ancora per qualche settimana i cassonetti grigi per l’indifferenziato, i cassonetti blu per carta/cartone e i contenitori per i rifiuti organici; dal 10 gennaio ne inizierà la progressiva rimozione che sarà completata nel giro di circa 10 giorni. AIMAG ha scelto di mantenere la doppia modalità di raccolta per andare incontro all’istanza delle associazioni di categoria che ha chiesto di posticipare, per i negozianti e gli esercenti del centro storico impegnati negli allestimenti e vendite natalizie, l’avvio del nuovo sistema. I cittadini sono comunque invitati a cominciare la sperimentazione del nuovo sistema porta a porta e così anche le attività che fossero già pronte.

Nessun cambiamento invece per la raccolta degli imballaggi in plastica e di vetro e lattine: i cassonetti gialli e le campane verdi resteranno a disposizione anche dopo gennaio perché questa tipologia di raccolta viene mantenuta, come in tutto il resto del territorio, a cassonetti stradali.
I contenitori forniti ai cittadini e alle attività sono dotati di microchip e consentiranno quindi di quantificare i rifiuti conferiti da parte di ogni utenza. Dal 1 gennaio 2016 a Carpi partirà la tariffa puntualeAncora, un sistema di calcolo della tariffa rifiuti che non si basa più sul criterio dei metri quadrati dell’immobile ma è correlato alla produzione di rifiuti.

Ad oggi le famiglie residenti nel centro storico sono state visitate, una ad una, dai tutor per l’illustrazione del nuovo servizio e sono già state fornite della dotazione di contenitori. Le attività sono state invece contattate direttamente dai tecnici AIMAG ed è ancora in corso la distribuzione delle dotazioni. Chi avesse problematiche specifiche può contattare il call center 800 018405 o visitare il sito AIMAG: www.aimag.it.
Per i cittadini ci sarà un’ulteriore occasione di approfondimento del nuovo servizio di raccolta partecipando all’assemblea che si terrà martedì 1 dicembre alle 20,45 presso la Sala Peruzzi.

Visite: 3040

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto