Tags:
Il 20 ottobre, alle ore 18, presso la Sala delle Vedute di Palazzo dei Pio a Carpi, il sociologo e saggista FRANCESCO MORACE terrà una conferenza rivolta in particolare al mondo della moda ma aperta a tutti, nella quale affronterà temi quali il ruolo dell’Italia, del suo sistema impresa, della sua dimensione culturale in uno scenario di cambiamento radicale che giorno dopo giorno si dipana sotto i nostri occhi, mettendo a fuoco le ‘leve’ attraverso le quali trasformare l’italianità e l’italian way (il modo tutto italiano di fare le cose e quindi anche di produrre, sia nell’artigianato, sia nell’industria) in Italian Factor, trasformare cioè una vocazione psicologica e un’attitudine culturale in un fattore economico che possa moltiplicare il valore delle nostre attività e delle nostre imprese.

 

Italian factor, piattaforma di consulenza, aziendale e culturale, divulgazione e formazione, confronto e scambio interculturale, fondata sull’eccellenza italiana, mette al centro i 4 paradigmi fondamentali su cui le aziende dovranno riorganizzarsi per affrontare il cambiamento della società e del mercato e cioè  SOSTENIBILITA’, TEMPESTIVITA’, UNICITA’, CONDIVISIONE, presentando strumenti  utili a  comprendere in modo strategico il potenziale dell’Italia e degli italiani, in un momento tanto delicato come quello della grande crisi che ormai da molti anni costringe a un ripensamento globale e alla necessità di aprirsi al mondo  con azioni innovative, in grado di irradiarsi a partire dalla specificità delle proprie eccellenze.

 

 

Italian Factor è un’iniziativa che fa parte del progetto Carpi Fashion System, che vede l’importante co-finanziamento della Fondazione CR Carpi.

 

 

“Per migliorare l’apertura al mondo globale e far conoscere, riconoscere e apprezzare l’impronta italiana - sottolinea l’assessore all’Economia del Comune di Carpi Simone Morelli - è sempre più necessario riuscire a  intercettare il desiderio di italianità nel mondo che in tempo di crisi aumenta invece di diminuire; riconoscere la centralità del design che ci arriva dal Rinascimento; rilanciare la genialità del re-inventare e del re-inventarsi affrontando condizioni diverse e avverse; intervenire con la stessa creatività che dimostriamo nella creazione dei  prodotti anche nel marketing, nel loro ‘confezionamento’ e poi nella loro distribuzione e vendita”.

 

 

Francesco Morace è Presidente di FUTURE CONCEPT LAB di Milano, ente che nasce nel 1989 sull’idea di creare un Centro per l’innovazione di sociologia per il Marketing. Da subito è chiara l’idea che occorre creare un network internazionale tra le capitali della creatività e dell’innovazione: Londra, New York, Milano, Tokio, Parigi. Nascono programmi di ricerca su Street Styles e Mind Styles, oltre a ricerche sulle diverse culture nei mercati di 20 Paesi e vengono avviati Workshop e Seminari per fornire alle aziende i risultati delle ricerche più avanzate su trend ed innovazione. Dal 2011 è attivo un programma di ricerca su 12 nuclei generazionali nel mondo, denominato Generational Targets.

 

Visite: 2777