Tags:

1000 ciclisti per il Giretto. L’assessore Galantini: “un tema molto sentito” --Comunicato stampa n.258 dell'1/10/2015

Si è concluso nei giorni scorsi a Carpi il programma di iniziative della Settimana Europea della Mobilità.

Ad organizzare la Mobility Week carpigiana, che quest’anno aveva come slogan Do the right mix, è stato l’assessorato comunale alla Mobilità in collaborazione con tante associazioni e soggetti locali e non, da Gafa a Legambiente, da Velodogma alla Banca del Tempo, da Fiab all’Agenzia per la Mobilità di Modena. Incontri pubblici, biciclettate, partite di bike polo: la Settimana ha proposto tante iniziative, compreso la manifestazione Giretto d’Italia, il 5° campionato nazionale della ciclabilità urbana organizzato da Legambiente e VeloLove in collaborazione con Euromobility e con il Patrocinio del ministero dell’Ambiente e della quale i protagonisti veri sono stati i cittadini. Infatti, in una fascia oraria definita (tra le ore 7.30 e le ore 9.30) e in quattro  zone (due lontane dal centro storico, via San Giacomo e via Nuova Ponente, e due vicine al cuore della città corso Fanti e via Cavallotti) il 17 settembre scorso sono rimasti attivi altrettanti punti di controllo per monitorare i ciclisti in transito diretti nei luoghi di lavoro. Carpi non è salita sul podio tra le oltre venti città che hanno partecipato al Giretto ma lo stesso ha fatto segnare risultati lusinghieri, con oltre 1000 ciclisti censiti. Ecco i risultati nel dettaglio:

CORSO FANTI direzione centro storico n. 342 ciclisti, direzione periferia n. 251

VIA CAVALLOTTI direzione centro storico n. 192 ciclisti, direzione periferia n. 132
VIA N.PONENTE direzione zona industriale n. 76

VIA S.GIACOMO direzione zona industriale n. 56

“Il tema – spiega l’assessore alla Mobilità Cesare Galantini – è molto sentito dai carpigiani e l’utilizzo della bicicletta negli ultimi anni è aumentato. Questa è la tendenza che le nostre rilevazioni hanno riscontrato e che il Piano per la Ciclabilità cittadino prova ad interpretare proponendo nuove piste e migliorando i raccordi tra quelle esistenti”.

 

Visite: 3187

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto