Sabato 28 febbraio e domenica 1°marzo un gioco di ruolo ambientato nell’anteguerra --comunicato stampa n.58 del 26/2/2015

Volete partecipare ad un gioco di ruolo dal vivo con animazione storica e costumi dell’epoca, ambientata in una comunità rurale? Associazione Ekidna e Associazione Multiverso Live con il patrocinio del Comune di Carpi ripropongono sabato 28 febbraio e domenica 1° marzo la Festa di S.Martino Secchia, piccola frazione di 300 anime che ogni anno dal 1902 si ritrova “per l’unico momento dell’anno in cui si può fare mercato, ritrovarsi, ballare, mangiare, riposarsi, parlare e condividere quel poco che si porta avanti da una vita del proprio lavoro, e alla sera si cena in compagnia, poi si va tutti a letto”. L’iniziativa quest’anno assume le caratteristiche di un vero e proprio gioco di ruolo, dove ognuno incarna un personaggio, ed è ambientata nel 1939: “il 50% di quello che accadrà – spiegano gli organizzatori - appartiene alla normalità di una fiera di paese del 1939 con tutte le sue attività (fare il pane, cucinare, giocare a carte e freccette, fare la stima dei salumi e molto altro) tenendo sempre conto che eravamo in periodo fascista. Vivere il quotidiano è importante, perchè così facendo non vi porterete a casa una vittoria, ma una esperienza”. L’evento sarà strutturato con 64 personaggi definiti tra i quali poter scegliere e tutti diversi tra di loro per professione, carattere e categoria sociali (campieri, agrari, squadristi, soldati di leva, massaie, ecc…) senza copione prestabilito. Ricordiamo che questa come tante altre iniziative commemorative promosse nel 2015 fanno parte del progetto DNA MEMORIA, che vede il Comune di Carpi e circa 30 enti ed associazioni della città impegnati a promuovere e realizzare iniziative sul tema della memoria. Per maggiori informazioni www.associazioneekidna.blogspot.it

Visite: 2856

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto