Tags:

Comunicato stampa n.19 del 24/1/2015

Proseguono i controlli compiuti dal Gruppo volontari di Protezione Civile di Carpi sugli argini. L'ultimo, sabato 17 gennaio, ha coinvolto una trentina di volontari che hanno perlustrato l'argine del Secchia (10,4 chilometri) in territorio comunale (questa azione nelle giornate seguenti si è svolta in altri tratti con volontari dei rispettivi comuni, ed è stata coordinata dalla Provincia di Modena). Per la prima volta queste squadre di volontari sono state dotate di sistemi di rilevamento GPS, cosa che ha permesso di seguire l'andamento delle operazioni dalla sede della Protezione Civile a Fossoli. Questo nuovo sistema ha permesso di geolocalizzare le criticità individuate. Altra novità è poi la funzione attivabile in caso di emergenza o di pericolo della squadra di volontari impiegati; infatti questo sistema ha incorporato un sistema di comunicazione integrato al GPS con il quale si può dare un allarme, permettendo alle squadre di soccorso di poter intervenire sapendo esattamente dov'è quella in difficoltà. I volontari sabato scorso hanno rilevato alcune tane di nutrie e di volpi (diverse non più attive), piccole frane e diversi rami e alberi abbandonati sulle sponde.

Visite: 3867