Il Sindaco Bellelli ribadisce l’attenzione dell’amministrazione sul tema --Comunicato stampa n.18 del 24/1/2015

Rete Imprese Italia ieri, partendo dai più recenti fatti di cronaca, ha formulato alcune riflessioni sui temi della sicurezza chiedendo conto inoltre al Sindaco degli esiti dell’incontro avuto con il Prefetto (assieme agli altri primi cittadini dell’Unione delle Terre d’Argine) nei giorni scorsi. Al proposito il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli ribadisce come nel corso di questo incontro sia stato fatto il punto sulle problematiche emerse negli ultimi tempi nei quattro comuni dell’Unione e sulle iniziative di contrasto alla criminalità messe in atto: “ma rispetto alla microcriminalità il Prefetto ha sottolineato come a Carpi e nel territorio dell’Unione non vi sono stati incrementi significativi; al contrario la generalità dei reati ha registrato una leggera flessione nel 2014 rispetto al 2013”. Il Questore di Modena si è impegnato a rafforzare l’organico del Commissariato di Carpi (sottodimensionato per le esigenze di una città di oltre settantamila abitanti) entro il mese di giugno. Rispetto alla richiesta di una maggiore integrazione tra le forze dell’ordine poi “la collaborazione da tempo in essere tra queste, le istituzioni locali e la Prefettura è molto positiva. Ad esempio poco prima di Natale ciò ha portato ad una serie di attività preventive di controllo coordinate tra Polizia Municipale, Polizia di Stato e Carabinieri”. “Se poi entriamo nel merito di quanto avvenuto l’altro giorno a Carpi, episodi di cui non sottovalutiamo la gravità, sottolineo – spiega ancora il Sindaco - che sono 6-8 gli agenti della Polizia municipale in servizio in centro storico ogni giorno, più in determinate circostanze una pattuglia in borghese a supporto. Senza dimenticare i servizi di controllo del territorio compiuti da Polizia e Carabinieri. E’comunque importante che gli stessi imprenditori, quando possibile, mettano in atto tutte le precauzioni per evitare atti criminali ai loro danni e ai danni delle loro aziende. Ricordo infine che sono 20 le telecamere attive nel centro della città (oltre 60 in tutto il territorio urbano) e utilizzate per fini preventivi e investigativi”.

Visite: 3100

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto