Il Campo di Fossoli appartiene alla storia del nostro Paese e le sue baracche, anche se in condizioni precarie, ancora possiedono la capacità di evocare le tante storie di cui furono testimoni e di documentarle. I 30.000 visitatori che ogni anno arrivano a Fossoli, in prevalenza studenti provenienti da ogni regione italiana, confermano l'interesse per conoscere quel luogo e capirne la storia. Per questo conservare ciò che resta di quel campo è importante, in quanto richiama fatti e persone, fa riflettere sulla guerra e l' eredità che lascia nella società civile ben oltre la sua conclusione, permette di fare esperienza di un luogo originale che porta ancora i segni di quelle vicende.

Ora grazie al Decreto Art Bonus si può: con il progetto Una pietra per Fossoli la Fondazione ex Campo Fossoli vuole infatti cogliere questa opportunità per rendere partecipe chiunque lo desideri di questo progetto sul futuro del Campo. Per i cittadini o soggetti giuridici che contribuiranno al progetto infatti c'è la possibilità di recuperare buona parte delle somme devolute nei tre anni successivi come detrazione fiscale del 65% per tutti i versamenti effettuati nel 2014 e nel 2015, mentre nel 2016 la detrazione diventerà del 50%. Il versamento deve essere effettuato sul c\c intestato alla Fondazione ex Campo Fossoli presso: Istituto Unicredit Banca di Carpi, codice IBAN: IT 15 Q 02008 23307 000040415238.
La causale dovrà contenere la dicitura Donazione Art Bonus-Una pietra per Fossoli.

La tutela del Campo di Fossoli, sia materiale che storica, è impegno primario per la Fondazione Fossoli e il Comune di Carpi che in questi ultimi anni, anche a seguito dei danni causati dal terremoto, hanno compiuto passi importanti per preservare l'esistente. Nel 2012 è stata firmata una convenzione con l'Università di Bologna per lo studio di un progetto di conservazione dell'esistente; nel 2013 i primi risultati sono stati illustrati e discussi in un convegno internazionale e ora è stato presentato alla Direzione Regionale del Mibact - e approvato – un progetto pilota di intervento su alcune baracche.
Un progetto ambizioso che prevede interventi sulle strutture materiali del campo non tanto per un astratto scopo di conservazione, ma con l'obiettivo di metterle a disposizione di progetti educativi e divulgativi.
Pensiamo che il sito storico del campo di Fossoli sia un bene comune, un luogo imprescindibile della storia recente del nostro Paese che deve entrare nella memoria di ciascuno. Per questo ci rivolgiamo a tutti i cittadini, perché abbiano l'opportunità di contribuire alla sua conservazione e valorizzazione attraverso un'azione concreta come la donazione.

Per informazioni
Tel. 059 688272
e-mail:
www.fondazionefossoli.org

Visite: 3180

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto