Presentata dal Gruppo Pd, la risposta dell’Azienda Usl --Comunicato stampa n.221 del 22/9/2014

Nel corso del Consiglio comunale di Carpi del 18 settembre scorso è stata data lettura di una interrogazione firmata da quattro consiglieri del gruppo Pd e relativa alle coperture in amianto dell’ospedale Ramazzini: nell’interrogazione si domandava all’amministrazione comunale una risposta sullo stato delle stesse (tetto del nosocomio e Camere mortuarie), sulle azioni che l’Azienda Usl intendesse mettere in campo per il controllo e l’eventuale rimozione dell’amianto e se, nel caso si evidenziasse la necessità di una rimozione, si fosse valutata la fattibilità economico/tecnica di una riqualificazione energetica degli edifici interessati. L’assessore alla Sanità Daniela Depietri ha letto in aula la risposta arrivata dal Direttore sanitario dell’Azienda Usl di Modena Cristina Marchesi e nella quale in merito a coperture in eternit del corpo 9 e del corpo 13 dell’ospedale carpigiano si spiegava come fosse previsto il monitoraggio annuale di queste coperture: “l’ultimo monitoraggio, marzo 2014, ha evidenziato uno stato di consistenza e conservazione delle coperture che non impone l’esigenza di interventi; fatto salvo l’emergere di improvvise e eventuali situazioni localizzate, che saranno gestite con interventi manutentivi urgenti, se nel corso di successive operazioni di monitoraggio – proseguiva la missiva dell’Azienda Usl - dovessero emergere condizioni tali da richiedere la programmazione di interventi di totale rimozione, questi potranno essere inseriti nel Piano annuale di manutenzioni straordinarie con relativa stima economica e valutazioni tecniche anche in merito ad opportuni interventi di riqualificazione energetica delle coperture interessate”. L’assessore Depietri al termine della lettura della nota dell’AUsl ha infine spiegato che l’amministrazione “verificherà costantemente che il monitoraggio venga eseguito e che si attuino controlli più stringenti”.
Il consigliere Lorenzo Boni, a nome del gruppo Pd, si è detto soddisfatto della risposta all’interrogazione presentata.
 

Visite: 2620

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto