Tags:

Messa in sicurezza della piante, abbattimento per tre di esse --Comunicato stampa n.73 del 3/3/2014

Da oggi, 3 marzo, avranno inizio i lavori di messa in sicurezza dei venti platani presenti lungo viale Dallai, a Carpi. Gli interventi si sono resi necessari a seguito delle verifiche di stabilità effettuate per conto dell'amministrazione comunale sugli esemplari arborei qui presenti e che comporteranno l'abbattimento di tre di essi irrimediabilmente compromessi. Contestualmente si effettueranno ulteriori verifiche strumentali su altri sei alberi per stabilire la gravità della situazione fitostatica presente.
Salvo avverse condizioni meteorologiche, si prevede che questo cantiere resterà aperto per due settimane, per poi proseguire in via Papa Giovanni XXIII.  

Gli interventi saranno effettuati utilizzando adeguate tecniche gestionali, già da oltre 20 anni utilizzate ed applicate dal Servizio verde pubblico di Carpi (taglio di ritorno e taglio al collare, con disinfezione dei tagli di dimensione sup. ai cm. 8 di diametro mediante l'applicazione di specifici prodotti a base rameica). Negli interventi si opererà nel rispetto delle vigenti normative (in quanto potenziali ospiti del Cancro colorato del Platano) con disinfezione degli attrezzi con sali quaternari di ammonio. La lotta al cancro colorato del Platano è obbligatoria su tutto il territorio nazionale. La malattia, ormai ubiquitaria nel nostro Paese, è causata dal fungo Ceratocystis fimbriata f.sp. Platani. In Emilia-Romagna è stata individuata in tutte le province (anche a Carpi sono presenti diversi focolai). Questa patologia trasmissibile tra esemplari dello stesso genere attraverso tagli e ferite determina ogni anno l'abbattimento di numerose piante. Il controllo è esclusivamente di tipo preventivo, pertanto qualsiasi intervento su platani in aree pubbliche o private (potature, abbattimenti, lavori all’apparato radicale) deve essere autorizzato dal Servizio fitosanitario. Anche in questa situazione il Servizio competente è stato preventivamente avvisato.
 

Visite: 3881

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto