Un Avviso pubblico per dare risposte a chi ha la propria casa inagibile Comunicato stampa n.205 del 24 08 2012

E’stato pubblicato nella giornata di oggi sulla Rete Civica Carpidiem l’Avviso pubblico con il quale l’amministrazione comunale di Carpi cerca alloggi non utilizzati, arredati e non, da assegnare in locazione temporanea a nuclei familiari che hanno la propria abitazione inagibile a causa del sisma del maggio scorso. L’Avviso pubblico ricorda che questo atto viene dopo l’ordinanza del Commissario alla ricostruzione Errani del 14 agosto scorso, che è rivolto non solo ai proprietari di alloggi ma anche a Agenzie, associazioni e organizzazioni di categoria che li rappresentano e infine presenta le modalità con le quali questi alloggi verranno assegnati: in particolare per non più di 18 mesi o fino al momento in cui la casa dell’assegnatario riacquisisce la agibilità; con un canone concertato in base agli accordi territoriali; con un contratto sottoscritto da locatore, assegnatario e Comune, con l’ente locale che pagherà i canoni di affitto e garantirà la riconsegna al locatore dell’abitazione entro i termini previsti. All’assegnatario dell’alloggio rimarranno in carico le eventuali spese condominiali, la tariffa smaltimento rifiuti e le utenze.
Le manifestazioni di disponibilità in risposta a questo Avviso pubblico dovranno arrivare possibilmente entro il 15 settembre prossimo.
Per informazioni il telefono di riferimento è lo 059 649926-27, la e-mail è : è possibile rivolgersi direttamente all’Ufficio Rientro in abitazione in via San Rocco 5, aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.