Tags:

Campedelli: “una forte alleanza in nome degli obiettivi dell’azienda multiutility”

Il Gruppo Hera ha presentato oggi, giovedì 30 luglio, l’offerta vincolante conclusiva per l’acquisto della quota del 25% del capitale sociale di Aimag spa. Qualora l’operazione di cessione avesse esito positivo al termine della procedura di gara, gli attuali Comuni soci pubblici di Aimag spa manterranno comunque il controllo di maggioranza delle quote della società, con il 65% delle stesse.

“Il Gruppo Hera è il solo soggetto ad aver presentato una manifestazione di interesse nella primavera scorsa e ad essere stato ammesso alle fasi successive previste dalla procedura di gara. La procedura, secondo quanto previsto dall’apposito capitolato, continuerà ora con l’insediamento della Commissione preposta a valutare la documentazione e l’offerta pervenuta e a procedere all’aggiudicazione. Il positivo prosieguo di questa procedura – spiega Enrico Campedelli, Sindaco di Carpi, Comune capofila in questa procedura di gara – non solo potrà consentire l’ingresso in Aimag spa del Gruppo Hera, azienda multiutility che già in buona parte del modenese ma anche sul territorio regionale opera da tempo, ma potrà dare vita ad una forte alleanza che potrà garantire il proseguimento degli obiettivi strategici di sviluppo di Aimag spa, rivolti al consolidamento della continuità della sua presenza nei territori dei 21 comuni soci”.

Hera è un gruppo a prevalente capitale pubblico, detenuto al 51% dai Comuni dell’Emilia Romagna e Marche sui quali territori la multiutility presta i propri servizi. Le fasi conclusive della procedura di gara prospettano una tempistica che dovrebbe collocare la conclusione della stessa entro la metà del mese di settembre.

Visite: 4186

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto