Smascherati con controlli tecnici e in banca dati
Sono stati sanzionati dalla Municipale per 2.000 e 5.000 euro

 

CARPI, 6 Ottobre 2020
Un conducente aveva falsificato l'attestato di revisione del veicolo, un altro la patente di guida: fermati dalla Polizia Locale in distinti controlli, hanno subito il fermo dei veicoli e sanzioni rispettivamente per duemila e cinquemila euro.
Il primo episodio riguarda un cittadino straniero che circolava su veicolo immatricolato nel paese d'origine, appartenente all'Ue: durante un normale controllo di polizia stradale il giovane conducente ha mostrato una carta di circolazione che ha insospettito gli agenti nella parte relativa alla revisione.
La Polizia Locale ha così effettuato una verifica nella banca dati dello stato di provenienza, trovando conferma che la revisione del mezzo era stata falsificata.
Il veicolo è stato pertanto sottoposto a fermo, e al conducente sono state elevate sanzioni ai sensi del Codice della Strada per oltre 2.000€.
Nell'altro intervento, compiuto sempre nell'ambito del controllo del territorio, è stato fermato vicino al Centro storico un veicolo condotto da una cittadina straniera, che ha esibito una patente di guida rilasciata in un Paese europeo non Ue.
Anche in questo caso gli agenti, insospettiti, hanno analizzato il documento con appositi dispositivi di controllo, accertando la falsità della patente: sono così scattati il sequestro del documento alterato, il fermo del veicolo e sanzioni per oltre 5.000€.

Visite: 83

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto