La Polizia Locale l’ha visto urinare di fianco al duomo
Sanzione per l’atto «fuori dai luoghi destinati»

 

CARPI, 15 Maggio 2023

 

Un uomo di quarant’anni è stato denunciato dalla Polizia Locale con l’accusa di aver fornito false generalità, oltre che sanzionato per aver urinato in luogo non consentito.

 

Agenti a piedi, in servizio di controllo diurno nel Centro storico, avevano notato una persona urinare contro una parete laterale del duomo: alla richiesta di esibire un documento o comunque di dare le proprie generalità, il cittadino ha fornito informazioni anagrafiche che si sarebbero rivelate inesatte alla successiva verifica, eseguita dal personale della P. L. su banche dati.

 

Una volta scoperta la vera identità, la persona controllata veniva rintracciata e deferita alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale sull'identità personale, oltre a esser sanzionata per cinquanta euro in base al Regolamento di Polizia Urbana per aver soddisfatto « le necessità fisiologiche fuori dai luoghi a ciò destinati » (art. 11 lettera “n”).

 

 

 

 

 

Visite: 247

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto