Confermato il potenziamento dei collegamenti tra centro e frazioni

La Giunta comunale di Carpi ha confermato anche nel prossimo Bilancio preventivo 2019 i finanziamenti per garantire il potenziamento del servizio Prontobus, scattato il 17 settembre dell’anno scorso. Ricordiamo che oltre che la mattina da quella data i mezzi che collegano centro e frazioni sono operativi pure nella fascia pomeridiana dalle 14.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì, con l’utilizzo di due bus.
Sono stati 5.979 i passeggeri trasportati nel 2018, un aumento significativo se confrontiamo questo dato con i 4.906 registrati nel 2017 dal call center che raccoglie le prenotazioni degli utenti, i 4.346 del 2016 e i 4.157 del 2015.
Il Prontobus a Carpi, gestito da SETA e affidato a SACA, collega le frazioni di Migliarina, Budrione, Fossoli, S.Marino, Cortile, San Martino Secchia, Gargallo (con Cantone) e Santa Croce al centro cittadino. Va prenotato telefonicamente all'840 001 100 almeno 60 minuti prima della corsa richiesta. La prenotazione può essere effettuata nei giorni feriali dalle 8 alle 17.45. Il costo del biglietto è pari a quello di un servizio di linea.
"Il successo del servizio – spiega l’assessore alla Mobilità e alle Frazioni Cesare Galantini – sottolinea l’operato dell’amministrazione comunale nel campo del trasporto pubblico locale, rispondendo alle aspettative dei cittadini che abitano nelle frazioni e nelle zone rurali. Il Prontobus, pianificato in collaborazione con gli enti locali e l’Agenzia per la Mobilità di Modena, dimostra di saper rispondere in modo efficiente e dinamico ai diversi bisogni di mobilità individuale".