Con un corso organizzato dagli Uffici Giovani comunali
E sondaggio coinvolge anche operatori volontari

 

CARPI, 22 Gennaio 2021
Un corso gratuito per educatori professionali che si occupano di giovani in orario extrascolastico (Spazi Giovani, Educativa di strada, oratori e sportelli d’ascolto psicologico) preceduto da un questionario rivolto invece a tutti gli operatori a vario titolo impegnati con ragazzi, dai gruppi parrocchiali agli allenatori sportivi: l'iniziativa è degli assessorati ai Giovani dei Comuni dell'Unione, con lo scopo di « fare rete e condividere buone pratiche», ma anche «apprendere strumenti di “soccorso educativo”, utili in questi tempi di pandemia, che nessun operatore, impiegato nei servizi locali per giovani e adolescenti, ha avuto modo di studiare all’Università.»

 

Il percorso formativo, intitolato “Il lavoro educativo al tempo del Covid”, è organizzato dalla cooperativa sociale modenese “Aliante”, che per i quattro Comuni gestisce lo sportello di ascolto psicologico “Free Entry”, e sarà condotto da Lorenzo Camoletto ed Ezio Ferinetti, del Gruppo Abele, Università della Strada di Torino.

 

Sarà organizzato in tre incontri on-line a partire dall'1 febbraio, ma già in questi giorni è disponibile il questionario, da compilare in forma anonima, con l'obiettivo di sondare i bisogni e le problematiche che la lunga pandemia ha fatto emergere in campo educativo:

 

«In questo anno – raccontano all’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Carpi - abbiamo chiesto ai nostri operatori di agganciare i giovani senza aggregarli, di incontrarli senza avvicinarli, di creare un contatto mantenendo il distanziamento. Per mettere in atto tutto ciò, occorrono nuove competenze che nessuno immaginava, ma che possono nascere anche da un semplice scambio di buone pratiche.»

 

Il questionario sui bisogni educativi è reperibile qui https://forms.gle/hQBH1Vbpqo9bV75u5 :«Chi opera con i giovani, per professione o volontariato, è caldamente invitato a compilarlo per contribuire alla buona riuscita di questo percorso e migliorare i servizi territoriali dedicati.»


Vai alla scheda infornativa del corso

Visite: 433

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto