Con “Questioni di cuore”, dalla rubrica di Natalia Aspesi. In streaming sui canali del teatro dalle 18 di sabato

 

CARPI, 1 Marzo 2021
Sarà Lella Costa la protagonista dello spettacolo per la Festa della Donna, che il Comune per tradizione offre alla cittadinanza in occasione dell'8 marzo: quest'anno causa pandemia l'appuntamento sarà in streaming, ma non per questo da meno.

 

La brava attrice milanese torna sul palcoscenico del Comunale con un lavoro piuttosto originale, poiché tratto dalla rubrica “Le lettere del cuore” curata da Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica: s'intitola “Questioni di cuore” e si basa appunto sulla corrispondenza trentennale fra la giornalista e i lettori del settimanale, «in un gioco di contrappunti tra botta e risposta che raggiunge tutte le sfumature, i diversi gradi d'intensità e intimità.»

 

L'allestimento infatti, come la rubrica, è un viaggio nella vita sentimentale e sessuale degli italiani: « i tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi – si legge nella presentazione – migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. » Lella Costa dà così voce alla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla signora che s’innamora di un sacerdote, alla moglie tradita e abbandonata, al giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità: « Tutti hanno imbracciato la penna (più recentemente la tastiera del pc) per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande. » Lo spettacolo è nato da un'idea di Aldo Balzanelli, giornalista di Repubblica, per molti anni in forza alla redazione di Bologna, di cui è stato anche responsabile.

 

Come sempre, l'iniziativa carpigiana per la Festa internazionale della Donna è frutto della collaborazione fra il Teatro Comunale e l'Assessorato alle Pari Opportunità: «Anche se a porte chiuse – sottolinea l'Assessore Tamara Calzolari – non vogliamo rinunciare a riflettere sul tema delle parità di genere e sulla capacità delle donne di essere protagoniste, con questo spettacolo che è la prima di una serie d'iniziative sul tema.»

 

La registrazione carpigiana di “Questioni di cuore” – che è tratto dalla raccolta “Amore mio, ti odio” edito dal Saggiatore – sarà visibile gratuitamente sulla pagina Facebook e sul canale Youtube del Teatro dalle 18 di sabato 6 alla mezzanotte di lunedì 8 marzo


Vedi la pagina dedicata nella sezione "Eventi" con tutto il programma da sabato 6 a martedì 9 marzo

Visite: 314