Presentato il calendario delle iniziative di ottobre e novembre

 

Lunedì 12 ottobre 2020 in Comune a Carpi sono stati presentati gli appuntamenti di ottobre e novembre della rassegna “Ne Vale la Pena”, che come ha ricordato il Sindaco Alberto Bellelli con questa edizione “compie 10 anni”. Bellelli nel presentare l'iniziativa ha ricordato come “in 10 anni questa è diventata una vera e propria rassegna che arricchisce il programma culturale di Carpi”. Davide Dalle Ave, assessore alla Cultura riprendendo le parole del Sindaco ha sottolineato come “Ne vale la Pena è cambiata in questi anni seguendo ed interpretando i cambiamenti della nostra società, basti pensare che 10 anni anni fa era una rassegna di libri legati a temi della legalità e della lotta alla mafia” ha poi proseguito facendo notare come “in questi anni sono stati presentati libri di costume, di sport e di cultura”, Dalle Ave ha concluso sottolineato che “siamo contenti di aver confermato questo importante contenitore soprattutto oggi in questo periodo critico dovuto al Covid”. Pierluigi Senatore, curatore della rassegna ha ricordato come il calendario di ottobre e novembre prevede 9 appuntamenti “dove a Carpi torneranno vecchi e nuovi amici, che vengono a Carpi sempre con piacere, come Carlo Lucarelli, Gherardo Colombo, Massimo Varini”, Senatore ha sottolineo inoltre che in quest'anno “verranno presentati diversi libri in anteprima”, concludendo ha ricordato come nel 2020 la rassegna “Ne vale la pena” è riuscita a mettere in programma più di 20 appuntamenti. Infine è intervenuto Marco DE IULIIS, Area Manager di Carpi della Bper, che ha voluto evidenziare come “Bper ha nella sua mission sostenere eventi ed iniziative come queste, perchè la cultura e la lettura, sono i carburanti per le menti”

 

Ricordiamo che gli ingressi sono gratuiti ma solo su prenotazione; all'arrivo è necessario esibire la prenotazione, anche in formato digitale, per essere accompagnati al posto. Le prenotazioni si possono fare dal sito: www.eventbrite.it

 

Ricordiamo inoltre che per le disposizioni di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19, sarà possibile accedere a partire da 30 minuti prima dell'inizio dell'evento. E' obbligatoria la mascherina facciale

 

Vai alla sezione dedicata con, nel dettaglio, il programma degli incontri

Visite: 82

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto