Il pianista eseguirà brani di Schubert e Tchaikovsky

Il pianista russo Mikhail Pletnev sarà il protagonista del concerto in calendario domenica 16 febbraio al Teatro Comunale, per la stagione di musica classica 2019-2020. In programma brani di Schubert e Tchaikovsky.

Pletnev, uno dei più acclamati pianisti contemporanei, è considerato « un ricercatissimo direttore d’orchestra, un grande compositore e un artista che sfida qualsiasi classificazione convenzionale. »

Nato nel 1957 ad Arcangelo (Arkhangelsk) in Russia, nel 1978 ha vinto il primo premio e la medaglia d’oro alla sesta edizione del Concorso Internazionale Tchaikovsky. Da allora si è esibito come solista con tutte le orchestre e i direttori più rinomati al mondo.
Nel 1990 Pletnev, grazie all’assenso dell’allora Presidente sovietico Michail Gorbacev, ha fondato la Russian National Orchestra (RNO), la prima orchestra russa non governativa e finanziata privatamente,che ogni anno tiene tournéein Europa, Stati Uniti ed Asia.

Dal 1993 registra per Deutsche Grammophon, e i suoi dischi sono stati più volte candidati ai Grammy Awards – premio che ha vinto nel 2005 come compositore, attività per la quale è altrettanto stimato. Fra gli altri riconoscimenti pubblici, nel 2007 ha ricevuto un Premio Presidenziale e un Ordine « per i servizi resi alla patria. »

Al Comunale di Carpi eseguirà le Sonate D 537 e D 664 di Franz Schubert, e le Stagioni op. 37a di Petr Ilic Tchaikovsky.

Il concerto avrà inizio alle ore 17:00.

Informazioni: “InCarpi”, cortile d'onore di Palazzo Pio, Piazza Martiri, 64; da martedì a domenica ore 10-18 (il servizio biglietteria termina alle 17;30).

Visite: 95

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto