Tags:

Comunicato stampa del 14 ottobre 2019

La Giostra Balsamica, vale a dire la gara tra i produttori carpigiani di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, ha concluso ieri la sua 5° edizione.
L’Acetaia vincitrice è risultata quella condotta da Lino Gazzotti del Quartiere San Francesco.
Gli aceti che si sono sfidati sono stati 95, in rappresentanza di 65 acetaie, delle quali 5 della Comunità sfidante di Soliera; sono stati tutti sottoposti ad analisi dell’acidità e della densità, valutati e selezionati ai tavoli d’assaggio da oltre quaranta Maestri assaggiatori della Consorteria ABTM di Spilamberto.
Nel percorso di selezione tutti gli aceti sono stati assaggiati più volte e ogni aceto finalista è stato assaggiato 15 volte e da 35 assaggiatori. Anche quest’anno oltre 60% aceti hanno ottenuto una valutazione di Buono, Ottimo o Eccellente a testimonianza di una significativa presenza nel ns. territorio di acetaie di lunga data e ben condotte.
Alla premiazione di sabato scorso hanno portato un saluto: il Vice Sindaco Gasparini Stefania, il Vice Sindaco di Soliera Cristina Zambelli, Fini Maurizio Gran Maestro della Consorteria di Spilamberto ABTM, Enrico Corsini Presidente del Consorzio di Tutela ABTM, Andrea Ciroldi vicepresidente Lyons Club Carpi Host.
Da parte del Comune di Carpi e della Consorteria ABTM di Spilamberto, organizzatori della Giostra Balsamica, vanno i sentiti ringraziamenti a tutti i partecipanti alla gara e a coloro che ne hanno permesso la realizzazione con il loro contributo: la Fondazione CR Carpi , il Lions Club Carpi Host, il Consorzio di Tutela ABTM , la Cantina Sociale di S. Croce, la Scuola di Ristorazione Nazareno.

file .pdf In allegato si trasmettono i nominativi dei finalisti e del vincitore

Per informazioni è possibile rivolgersi a Giostra Balsamica e-mail a:

Visite: 334

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto