Tags:

Diventa protagonista della Festa del racconto

La Festa del racconto, che si svolgerà dal 29 maggio al 2 giugno nei comuni di Carpi, Campogalliano, Novi di Modena e Soliera, sin dalle prime edizioni ha visto la partecipazione attiva di un numero sempre maggiore di volontari che, con passione, hanno messo a disposizione il loro tempo per vivere l’esperienza della costruzione di una Festa dedicata alla lettura e alla letteratura.
Giunti alla XIV edizione possiamo dire che il gruppo dei volontari si sia consolidato e fidelizzato divenendo un elemento distintivo dell’evento.
Questa collaborazione evidenzia inoltre un radicamento della manifestazione sul territorio, un tassello importante su cui si basano lo sviluppo e la diffusione extraterritoriale della Festa del racconto.
Se da un lato questa partecipazione esprime l’interesse per temi poco frequentati nel dibattito pubblico, dall’altro si apprezza il valore di un gesto che ha come obiettivo la crescita e la condivisione di un progetto culturale, in un contesto sociale ed economico in cui tutto si misura in denaro.
Nell’anno in cui la Festa del racconto è dedicata al tema TEMPO, ci sembra importante sottolineare che se  – come afferma David Grossman – la cosa più importante che puoi donare è il tuo tempo, l’impegno dei volontari assume un particolare valore civico e sociale.

Per il secondo anno consecutivo la Festa del racconto può contare sulla collaborazione del Centro Servizi Volontariato di Modena, al quale i volontari potranno aderire per prendere parte alla manifestazione. Sempre in collaborazione con il CSV si organizzerà la formazione generale e specifica dei volontari e si concorderanno le azioni da mettere in campo.
I volontari – come negli anni precedenti - potranno dare il loro contributo sia nel periodo che precede la manifestazione, collaborando con lo staff comunicazione per la redazione delle pagine social e web, per la realizzazione delle vetrine narranti e per la progettazione di installazioni artistiche nei luoghi della Festa.
Nei giorni della manifestazione saranno coinvolti nella documentazione fotografica e video di concerti, spettacoli, mostre e degli incontri con autori; presiederanno i punti informativi o potranno supportare lo svolgimento dei singoli eventi.
Tutti gli interessati si possono candidare entro venerdì 19 aprile, mentre la riunione generale degli iscritti si terrà lunedì 29 aprile alle ore 18.30 presso l’Auditorium della Biblioteca Loria di Carpi.

Altre opportunità di coinvolgimento sono rappresentate dai Gruppi di lettura e tra questi in particolare il Gruppo under 35 Tra le righe condotto da Silvia Righi, una prima edizione che ha visto la partecipazione di molti giovani; il Gruppo ha condiviso temi e letture che hanno indagato ambiti come la speranza di un lavoro, il doppio digitale, l’amore al tempo del gender;  a questo si affianca l’ormai consolidato Gruppo di lettura condotto da Alessandra Burzacchini. Dal 20 marzo al 17 aprile si può già inoltre partecipare al Corso di scrittura creativa condotto da Ivana Sica, rivolto a tutti coloro che sentono il desiderio di esprimersi con la scrittura e desiderano imparare una tecnica. Nelle giornate della Festa del racconto verrà dato risalto al lavoro dei  Gruppi di lettura e scrittura di Carpi e del territorio dell’Unione con incontri sul tema del piacere e del valore della lettura con critici ed esperti.

La Festa del racconto è organizzata dalla Biblioteca multimediale Loria in collaborazione con gli istituti culturali e gli Assessorati dei Comuni di riferimento, grazie al contributo della Fondazione CR Carpi.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.festadelracconto.it, la pagina facebook e il profilo Instagram ‘Festa del racconto’.

 

Visite: 433

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto